domenica 9 novembre 2014

Film(mini)Rece: Guardiani della Galassia e Interstellar

Minirecensioni spoiler-free combinate per gli ultimi due film visti in sala*, che mi sono piaciuti entrambi, per ragioni molto diverse, e che non potrebbero essere più differenti tra loro.

Guardiani della Galassia è colorato, casinaro e divertente; due ore di puro cinema di intrattenimento che non si prende troppo sul serio. Anche perchè, ammettiamolo, quando tra i protagonisti ci sono un procione geneticamente modificato rissaiolo e permaloso con la passione per le armi di grosso calibro e un albero umanoide (quasi) muto, fortissimo ma con il cuore buono è oggettivamente difficile prendersi sul serio senza sconfinare nel ridicolo. Guardiani della Galassia non ci prova nemmeno: racconta la sua storia con leggerezza e funziona alla grande, sia come film a sè stante che come ennesimo mattone nella sempre più spettacolare costruzione MCU. Sono uscito dalla sala con un sorrisone ebete stampato in faccia, canticchiando le canzoni dell'azzeccatissima colonna sonora soul e già con una gran voglia di vedere il sequel, previsto per il 2017.


Interstellar è cupo, ambizioso e complesso; si prende forse fin troppo sul serio, ma se lo può permettere: è un film coraggioso, e con qualcosa da dire. Non sempre è efficace nel raccontare la sua storia, non tutte le scelte narrative di Nolan mi hanno convinto fino in fondo, e c'è almeno un momento (peraltro non secondario) del film che mi ha lasciato davvero perplesso; in compenso Interstellar è uno dei film più belli, nel senso puramente estetico del termine, che abbia mai visto, e ha una colonna sonora che non si dimentica. Sono uscito dalla sala confuso e, se non felice, almeno soddisfatto, convinto di aver assistito ad un film che non dimenticherò facilmente.


Guardiani della Galassia su IMDb
Guardiani della Galassia su Rotten Tomatoes

Interstellar su IMDB
Interstellar su Rotten Tomatoes

* Guardiani della Galassia due settimane fa, Interstellar ieri, entrambi in sala Energia all'Arcadia di Melzo. Nessuno nelle versioni, per così dire, speciali: Guardiani in 2D invece che in 3D e Interstellar in digitale 4k invece che in pellicola 70mm.