martedì 26 ottobre 2010

10K (+1)

Quatto quatto, questo blog ha superato quota 10.000 visite. Però! Vero è che probabilmente la stragrande maggioranza di esse vengono da un gruppo molto ristretto di persone, i miei famosi dodici lettori, ma è comunque una bella soddisfazione.
Quindi, grazie 10^4 a tutti.

lunedì 25 ottobre 2010

Aggiornamento sull'operazione Speedmaster (e altre frivolezze assortite)

Dopo poco più di due mesi dall'inizio dell'operazione Speedmaster, il fondo ha superato quota 200 Euri, ossia il 10% dell'obbiettivo finale di 2000. Il listino ufficiale Omega per il 2010 dà come prezzo per il Moonwatch (ref. 3570.50.00, cristallo in hesalite) 2900 Euri, ma non sono ancora sicuro di voler puntare su un nuovo, e ho visto in giro esemplari usati intorno ai 1500-1800; comunque a questo ritmo non si parlerà dell'acquisto per almeno un paio d'anni. Se qualcuno dei miei dodici lettori vuole tenere sott'occhio i progressi, qui c'è il documento con il resoconto di tutti i versamenti.

Frivolezza assortita n° 1: sono in attesa di rientrare in ospedale per farmi impiantare (si dirà così?) una protesi alla testa dell'omero, e sistemare finalmente la dannata frattura, che dopo più di un anno mi sta ancora facendo disperare. Ci sono stati problemi di rivascolarizzazione, quindi la testa dell'omero è morta, e va sostituita. Speriamo in bene, ma sono ottimista.

Frivolezza assortita n° 2: per motivi misteriosi, dopo aver letto Blockade Billy sono entrato in pieno trip da baseball, anzi, per la precisione, in pieno trip da Boston Red Sox. Sto leggendo Faithful e me lo sto godendo immensamente, anche se il mio gergo sportivo è mostruosamente inadeguato. Sto altresì aspettando che un dannato seller online si decida a consegnarmi il cappello da baseball dei Sox che ho comprato, o che almeno si degni di rispondere alle mie email (8 negli ultimi 20 giorni). E' vero che è l'unico venditore che ho trovato che avesse quei cappelli in UK (le spese di spedizione dagli USA sono improponibili), quindi non avevo molta scelta, ma il servizio clienti si sta rivelando peggio che vergognoso.

Frivolezza assortita n° 3 (e ultima): sono iniziate negli USA la settima serie di House (finora, ottima), la terza di Castle (finora, ottima) e la quarta di The Big Bang Theory (finora, spettacolare). Sempre siano lodati bittorrent e i subber che si fanno un mazzo tanto per rendere fruibili in Italia le serie americane così come andrebbero fruite. Visto il pochissimo tempo che passa prima del rilascio dei sottotitoli fanno un lavoro egregio, nonostante qualche piccolo svarione di traduzione ("I've just gone nutty bananas because I lost a patient" si traduce più o meno "sono solo uscito completamente di testa perchè ho perso una paziente" e non "ho solo preso dei biscotti alla banana perchè ho perso una paziente").

Bon, per ora basta così. Speriamo che non passino altri due mesi prima del prossimo post, e soprattutto che quando lo scriverò sarò tornato ad avere due braccia funzionanti al 100% (ma mi accontenterei anche di un 75% per il destro, via).