venerdì 19 giugno 2009

Pretty fly for a black guy



Ha fatto il giro del mondo il video di Obama che spetascia con scatto felino e agile mossa una mosca piuttosto insistente. La prima cosa che ho pensato quando ho visto il video è stata: "ci scommetto il culo e il coglione sinistro (cit.) che qualche animalista protesterà per il creaturicidio".
Detto fatto: puntuale come una cazzata di Berlusconi la PETA ha inviato al presidentissimo un aggeggio che serve a catturare gli insetti senza ucciderli. (La mente mi si ribella alla sola idea che qualcuno abbia investito tempo e soldi per inventare una cosa del genere, ma lasciamo correre).
Ora. Se c'è una cosa che non sopporto è il politically correct, e la forma di politically correct che sopporto meno è l'animalismo estremista, quindi a modest proposal: mandiamo un PETAttivista nella bassa Padana in una sera di luglio e vediamo riesce a tener testa al Fliegenden Zirkus delle zanzare di laggiù con uno di quegli aggeggi, poi ne possiamo riparlare.


domenica 14 giugno 2009

I nazisti dell'Illinois ci fanno una pippa

Leggevo sul Corrierone della neonata Guardia Nazionale Italiana, e la memoria è, ovviamente, corsa subito ai Fratelli Blues (e chi non capisce la citazione, Moccia lo colga). Sono andato anche a vedere il sito del partito / organizzazione / onlus (onlus?) a cui fanno riferimento, e devo dire che ancora non ho deciso se mettermi fragorosamente a ridere o iniziare seriamente a preoccuparmi.

giovedì 11 giugno 2009

Maggica Itaglia!

Presentato il nuovo logo che dovrebbe rappresentare l'Italia nel mondo e invogliare i turisti stranieri a venire qui nella Terra dei Cachi. Mi piacerebbe chiedere l'opinione del saggio Rasputin, ma questa volta non lo scomoderò; ecco la mia:

AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH (ad libitum)

Ma possibile che in quella che viene continuamente definita la terra del design non si sia riuscito a tirar fuori niente di meglio di quella schifezzina che sarebbe stata già superata nel 1992? E poi perchè in inglese? Cosa aveva che non andava Magica Italia (intendo, oltre a far schifo tanto quanto la versione in inglese)?
Mi è venuta quasi (quasi) nostalgia del glorioso cetriolone di Italia.it, altro trionfo della promozione dell'Italia all'estero.

martedì 9 giugno 2009

!!!

Il Piratpartiet svedese ha conquistato il 7.1% dei voti e manderà almeno uno (se non due) rappresentanti al Parlamento europeo.
Chapeau. Anzi: Ahrr!